Currently reading

Quando cala il buio
Massimiliano Bellezza
La saga di Terramare: Il mago-Le tombe di Atuan-Il signore dei draghi-L'isola del drago-I venti di Terramare-Leggende di Terramare
Ursula K. Le Guin
Touched
Elisa S. Amore

Una proposta indecente

Proposta indecente - Emma Wildes, A. Gasbarro Quando ho scoperto che "Lezioni di seduzione" non era l'unico libro di questa Autrice, mi sono subito fiondata a comprarlo. Il motivo? Semplice. Sono un pò stufa dei Romanzi rosa che ci sono adesso.
L'amore è bello se raccontato bene, nella sua totalità.
Raccontare delle mille galanterie degli uomini verso delle donne, fa sempre molto piacere, anche perchè, nella realtà stanno diventando sempre meno... ma questo non basta!
Non basta dire che per innamorarsi è bastato che i loro occhi si incontrassero... Che il loro cuore ha incominciato a battere il doppio del normale... Che i palmi delle loro mani hanno incominciato a sudare... Che il mondo intorno a loro per qualche tempo sparisce e al posto del fracasso della gente ci sono dei prati fioritissimi....
Non basta nemmeno dire che i due, per motivi di vecchie ferite, non vogliono lasciarsi andare alla felicità con l'altra persona, perchè temono di soffrire per l'ennesima volta...
L'amore reale è qualcosa di più. Non ci sono solo i gesti tra due persone che si sentono legate, non ci sono solo sogni e promesse, non ci sono solo sorrisi e coccole... C'è anche quella parte istintiva, selvaggia, chimica... Come l'odore dell'altra persona. Per chi non lo sà, la cosa suona un pò ridicola ma quando siamo presi da qualcuno, il suo odore per noi è la cosa più buona che ci sia... che ci portiamo dentro anche quando non siamo nello stesso posto, che ci fa girare la testa quando pensiamo di averlo sentito in mezzo alla folla...
Ci sono gli occhi che cambiano colore, per l'intensità dello sguardo... Quello sguardo che ti provoca un brivido lungo la schiena... Quel brivido che ti toglie il respiro...
Ci sono i gesti del corpo che ti fanno perdere la cognizione del tempo, che ti promettono emozioni che a parole non si è in grado di spiegare...
Sopratutto però c'è l'atto dell'unione... Non del banale sesso, quello sono capaci di farlo tutti e con chiunque... Ma l'Amore, quello con la A maiuscola. Quello che ti confonde i sensi, quello che ti fa perdere la ragione, quello che puoi donare a pochissimi...
Siamo sinceri, in una relazione è un fattore abbastanza importante. Puoi non concederlo subito, puoi aspettare il momento più opportuno ma prima o poi lo si dona e se, non suscita quel genere di emozione, la storia per quanto possa essere bella avrà una fine. Se non c'è intesa su quello, tutto il resto non esiste. Chi decide di proseguire anche se c'è quel problema, sostenendo che non è importante, mente.
Veniamo abituati a questo fin da subito. L'Amore casto e puro, fatto di sguardi lontani e sorrisi timidi... L'Amore vero è fatto di mille cose. Non voglio dire che i sorrisi incerti, il cuore che palpita, l'agitazione crescente e tutte quelle cose tipiche dei Romanzi siano false e inutili... Sono solo mezze verità.
Per questo motivo apprezzo molto Emma Wildes. Con questi suoi due Romanzi, è riuscita a racchiudere tutto quello che serve per farci battere il cuore nella sua totalità.
I personaggi che ha creato, per quanto siano di epoche vecchie, si identificano molto con l'idea che tutte noi ci facciamo riguardo alla storia perfetta... Quelle epoche hanno un non sò che di romantico.... Quindi la scelta è stata molto azzeccata!
Sono anche rimasta piacevolmente sorpresa nell'aver notato che, come nell'altro libro, i personaggi sono molto realistici, sia nella descrizione in sè, sia nell'interpretazione... La storia, forse un pò troppo fantasiosa, si fà perdonare con le sue risate piacevoli.